Provider Nazionale E.C.M.


Provider Nazionale E.C.M.

Unika Conferences & Events è accreditata all'Albo Nazionale dei Provider E.C.M. Standard al numero identificativo 547. Il piano della qualità di Unika Conferences & Eventsè stato redatto in accordo ai seguenti documenti di partenza, che rappresentano gli input metodologici per la gestione degli eventi formativi ECM:

Un ruolo fondamentale è svolto dal Comitato Scientifico, che rappresenta l’organo tecnico-consultivo che supporta la Direzione di Unika Conferences & Events nella definizione di linee strategiche e nella valutazione dei progetti formativi da attuare.

Coordinatore

Dott. Salvatore Carlentini Bassano del Grappa medico chirurgo oftalmologo
Dal 1993 al 2007 Primario Divisione Oculistica Ospedale di Bassano del Grappa; attualmente esercita la libera professione

Membri

Dott.ssa Angela Briziarelli ortottista
Collaboratrice professionale ortottista U.O. oculistica Ospedale Santa Maria della Scaletta Imola – Dal 2003 al 2012 Presidente regionale AIORAO Emilia Romagna – Autrice pubblicazioni in Ortottica

Dott. Andrea Cinetto medico chirurgo specializzazione in anestesia e rianimazione
dirigente medico I livello presso U.O. Anestesia e Rianimazione Presidio Ospedaliero di Chioggia – Responsabile Unità Semplice Terapia del dolore

Dott.ssa Cristina Ianiro infermiera libero professionista
dal 1986 al 2017 infermiera presso Oncologia medica, ufficio DRG Direzione Sanitaria e U.O.Onco-ematologia Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna - Socio fondatore dell'associazione di volontariato Fabionlus, a sostegno del percorso dei pazienti SLA

Dott. Luigi Marino medico chirurgo oftalmologo
incaricato di Oftalmologia Legale alla Scuola di Specializzazione in Clinica Oculistica - Università di Milano - Docente di Farmacologia Oculare della Università Vita e Salute HC San Raffaele di Milano

Dott. Giuseppe Monti biologo specializzato in patologia generale – medico chirurgo
Dal 1973 al 2006 Biologo presso Servizio Anatomia e Istologia Patologica e Laboratorio Analisi dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna – successivamente direttore sanitario Poliambulatorio e Laboratorio Analisi Polo Sanitario Opera Santa Teresa del Bambin Gesù di Ravenna – Attualmente Libero professionista omeo-mesoterapia, omotossicologia e omeopatia

Dott. Domenico Basilio Poddie medico chirurgo specialista in chirurgia vascolare
Dal 1996 al 2010 Direttore Struttura complessa chirurgia generale Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna – Attualmente libero professionista presso Ospedale privato accreditato San Francesco di Ravenna e Casa di Cura Malatesta Novello di Cesena

Dott. Giorgio Tassinari medico chirurgo oftalmologo
Primario di Oculistica dal 1989 a Rimini e dal 1998 all’Ospedale Maggiore di Bologna.
Nel 2000 Fondatore e Direttore della Banca delle Cornee della Regione Emilia Romagna. Professore a Contratto dal 2002 presso la Clinica Oculistica della Università di Bologna.
Dal 2011 Libero Professionista presso la Casa di Cura Toniolo di Bologna e il Centro di Microchirurgia di Ravenna - Membro del Consiglio Direttivo della Società Oftalmologica Italiana - Socio fondatore AICCER, GIVRE, Società Italiana Glaucoma.

Educazione Continua in Medicina - ECM

La formazione continua dei professionisti sanitari è espressione del valore fondamentale della tutela della salute. La formazione dei professionisti sanitari si realizza tramite programmi finalizzati a migliorare le competenze e le abilità anche in ragione del progresso scientifico e tecnologico.
L’erogazione della formazione si ispira al principio di trasparenza. I contenuti formativi e gli obiettivi didattici devono essere indipendenti da interessi commerciali.

A chi è rivolta la Formazione continua?

Sono destinatari dell’obbligo ECM tutti i professionisti sanitari che esercitano l’attività sanitaria alla quale sono abilitati. Il professionista sanitario ha l’obbligo di curare la propria formazione e competenza professionale nell’interesse della salute individuale e collettiva.

Cosa sono i crediti formativi ECM?

Il compimento delle attività formative è misurato mediante i crediti formativi. Il professionista sanitario consegue il diritto al riconoscimento dei crediti formativi con il superamento positivo delle verifiche finali degli eventi erogati dai provider. I crediti individuali maturati dai professionisti sanitari sono registrati in un’unica anagrafe nazionale gestita dal Co.Ge.A.P.S.

Obbligo formativo triennio 2017-2019

L’obbligo formativo per il triennio 2017-2019è pari a 150 crediti formativi fatte salve le decisioni della Commissione nazionale per la formazione continua in materia di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni.

2. I professionisti che nel precedente triennio (2014-2016) hanno compilato e soddisfatto il proprio dossier formativo individuale hanno diritto alla riduzione di 15 crediti dell’obbligo formativo nel presente triennio formativo.

3. I professionisti sanitari che nel precedente triennio (2014-2016) hanno acquisito un numero di crediti compreso tra 121 e 150 hanno diritto alla riduzione di 30 crediti dell’obbligo formativo nel triennio 2017-2019. Coloro che hanno acquisito un numero di crediti compreso tra 80 e 120 hanno diritto alla riduzione di 15 crediti.

Tipologia di eventi formativi

Le attività formative sono di quattro tipi:

  1. residenziale RES
  2. a distanza FAD
  3. sul campo FSC
  4. blended